Lifting del Viso

Lifting del Viso

Il lifting del viso è un intervento, comprendente diverse tecniche chirurgiche, finalizzato al ringiovanimento del viso attraverso l’asportazione del tessuto cutaneo in eccesso e l’eventuale riposizionamento delle strutture muscolari. Con passare del tempo, la pelle del viso e del collo perde tono ed elasticità, diventa più rilassata, causando la formazione di rughe, solchi profondi, così il viso tende ad assumere un aspetto spento, cascante, che non rispecchia l’immagine interiore di chi, guardandosi allo specchio, si sente ancora giovane e dinamico.

L’intervento di lifting consente di ottenere un ringiovanimento complessivo dell’aspetto del volto, attraverso la rimozione della pelle e del grasso in eccesso, causa principale di rughe e borse, a al rimodellamento dei muscoli sottostanti, in particolare quelli sotto al mento, ai lati della bocca e sulle guance. Talvolta si può intervenire anche con l’autotrapianto di grasso per risolvere quei difetti relativi allo svuotamento di alcune aree, causate da deficit di tessuto adiposo, come la zona degli zigomi. A differenza di quanto avveniva in passato, oggi le tecniche più avanzate consentono di ottenere un miglioramento senza stravolgere la fisionomia del volto o impedire la mimica facciale. Il risultato finale è, dunque, un viso più sodo, compatto, riposato e disteso, ma del tutto naturale.

In età più giovane, si ricorre di solito al mini lifting, una tipologia di lifting eseguito su quelle zone che sono soggette per prime a rilassamento cutaneo, cioè tempie, zigomi ed il profilo della mandibola. Di solito, consiste in un parziale scollamento della pelle delle guance, davanti alle orecchie, o nell’asportazione di un triangolino di cute tra i capelli, nella zona delle tempie. Generalmente si effettua in anestesia locale ed è di breve durata.
Si possono distinguere diversi tipi di mini lifting, in base alla zona del viso trattata:

  • Lifting temporale, che serve a ringiovanire la zona temporale e sopraciliare
  • Lifting medio-facciale, che serve a distendere la zona delle guance
  • Lifting del collo, che consente di ringiovanire il collo e il mento
  • Lifting frontale, che elimina le rughe dalla zona frontale

In ogni cosa, è il chirurgo plastico a consigliare, tenendo conto dei desideri del paziente, la tipologia di intervento più adatto al singolo caso. L’intervento può essere eseguito in regime di day hospital, in anestesia generale. La ripresa è relativamente breve. Dopo un paio di settimane circa, infatti, è possibile tornare a lavoro.

Foto Prima/Dopo

Clicca sulle immagini per ingrandirle

*Nome e Cognome:


*E-mail:


*Telefono:


Motivo della Richiesta:



Messaggio:



Autorizza il trattamento dei dati

NO SI

Sono maggiorenne

NOSI

*Campi obbligatori