info@informamedica.net

Specialità

Terapia del dolore

La terapia del dolore è la branca medica che consente di trattare una molteplicità di patologie tutte accomunate da un denominatore comune: il dolore. Con l'avanzare dell'età media sempre più gente soffre di problematiche osteo-articolari causa di dolori cronici che non richiedono chirurgia, ma al tempo stesso rappresentano una importante fonte di sofferenza e scadimento della qualità di vita della persona.
La terapia del dolore è gestita da una equipe di anestesisti che in modalità multidisciplinare, in collaborazione con gli altri specialisti, si occupa di definire la strategia terapeutica più adeguata ed efficace in base alla problematica del paziente.

Le patologie trattate, più frequentemente causa di dolore, sono:

  • ernie del disco 
  • stenosi del canale lombare
  • sindrome delle faccette articolari ecoguidate 
  • sindromi dolorose articolari (spalla, anca, ginocchio, caviglia) 
  • crollo delle fratture vertebrali 
  • sindrome post chirurgica vertebrale 
  • dolore cervicale
  • nevralgia del trigemino 
  • trattamento del dolore oncologico e neuropatico.

Tra i trattamenti praticati vi è l'ossigeno/ozono terapia e le infiltrazioni ecoguidate localizzate, i cui benefici si riscontrano in numerose problematiche mediche come:

  • acne 
  • artrite reumatoide 
  • arteriopatie periferiche
  • osteoporosi
  • artropatie degenerative
  • cefalee vascolari e tensive
  • disbiosi
  • dolore cervicale e lombare (lombosciatalgia e cervicalgia)
  • ernie discali
  • fibromialgia
  • infezioni antibiotico resistenti
  • insufficienza venosa
  • lipodistrofia (cellulite)
  • maculopatia degenerativa
  • malattie neurovascolari
  • nevralgia posterpetica
  • reumatismi articolari
  • sindrome da fatica cronica
  • tunnel carpale
  • ulcere arti inferiori (diabetiche e vascolari)
  • adiuvante nella chemio/radio terapia.

OZONOTERAPIA

L'ozonoterapia consiste in una miscela di ossigeno ed ozono e viene utilizzata per scopi terapeutici. 
Attraverso l'introduzione di ozono nel corpo, infatti, aumenta la quantità disponibile di ossigeno e dei suoi radicali e ciò consente trattare numerose patologie.

I potenziali benefici dell'ozonoterapia sono:

  • Azione fungicida, azione antibatterica ed inattivazione virale;
  • Favorisce il rilascio e l'utilizzo dell'ossigeno corporeo; 
  • Provoca il rilascio di fattori di crescita che stimolano la rigenerazione osteoarticolare (adiuvante nel trattamento di ernia discale, reumatismo articolare ecc.);
  • Analgesica - antinfiammatoria.

L'ozonoterapia è stata proposta per il trattamento di varie malattie:

  • sclerosi multipla
  • artrite
  • malattie cardiache
  • morbo di Alzheimer
  • cistite interstiziale
  • epatite cronica
  • herpes
  • infezioni dentali
  • diabete
  • degenerazione maculare
  • cancro
  • HIV
  • malattia di Lyme.

Il trattamento viene eseguito mediante infiltrazione locale di ozono (talvolta anche con l'ausilio di guida ecografica per una maggiore precisione) che, grazie alla maggior concentrazione del farmaco nella zona fonte di dolore, agisce come potentissimo antinfiammatorio e analgesico direttamente sul nervo che causa il dolore.

Una delle applicazioni più diffuse dell'ozonoterapia è relativa al trattamento dell'ernia del disco, patologia diffusa che può dare dolore cervicale (torcicollo), lombare o lombalgia (mal di schiena lombare) a cui, col tempo, si associano disturbi sensitivi dei nervi, come la mano che si addormenta, nel caso del torcicollo, o la sciatalgia (dolore lungo la faccia posteriore dell'arto inferiore) nel caso della lombalgia.

Il trattamento consiste nell'infiltrare l'ozono direttamente nel disco erniato e nella zona circostante della schiena, per stimolare il processo di guarigione.

La terapia richiede, in genere, da cinque a dieci sedute, della durata di qualche minuto, e consente la riduzione progressiva dell'ernia tramite la disidratazione del tessuto, eliminando la compressione sulle radici dei nervi ed assicurando sollievo dal dolore, soprattutto in caso di ernia acuta.

Tale trattamento consente molto spesso di evitare l'intervento chirurgico nel caso di protrusione o ernia discale o lombosciatalgia.

Prenota la tua visita

I nostri medici

Dott. Salvatore Mularo

Specialista in anestesiologia.

Dott. Francesco Ferla

Specializzato in anestesiologia

Dott. Marco Sinagra

Specialista in anestesiologia.